Alveare, 2021
legno, metallo, viti
cm. 240×220

 

La natura sembra parlarci: quanta geometria e quanta perfezione possiamo osservare negli alveari. Sinonimo di comunità reale, di lavoro condiviso e organizzazione. La cella dell’alveare, col suo spazio esagonale cavo è un reale capolavoro, che viene riutilizzato in architettura ad esempio nei tamburati all’interno delle porte, che sono strutturati proprio da alveoli esagonali.
Nella sua dimensione di pochi centimetri l’alveolo dimostra un vero e proprio prodromo per un prezioso materiale utilizzato in arte: la cera.

Modul-abile è un progetto didattico-laboratoriale organizzato dall’Associazione culturale M.Ar.Co Monza Arte Contemporanea in collaborazione con il Liceo Artistico Statale Nanni Valentini e patrocinato da Regione Lombardia.

Alcune classi (IV e V degli indirizzi di Architettura, Design, Multimedia e Scenografia) del Liceo, coordinate dalla direzione artistica dello staff dell’associazione e dei professori, hanno interpretato i moduli decorativi della Villa Reale in un percorso installativo che è confluito in questa mostra all’interno delle Serre Reali. 

Quello che vedete è il risultato ottenuto da M.Ar.Co. e da professori e alunni del Liceo: l’unione delle forze ha permesso agli studenti di considerare il periodo pandemico come un ricordo positivo di crescita e creatività, oltre le tristi restrizioni a cui siamo stati costretti.

La mostra vuol essere la possibilità di rendere un lavoro di un anno come un’esperienza conclusiva e concreta che lasci in tutti i partecipanti un ricordo positivo oltre che una prima esperienza professionalizzante nel mondo della produzione artistica.

Un ringraziamento a tutti coloro che hanno permesso la realizzazione di questo multiforme progetto. 

Buona visita.