Gianfranco Ferroni e Vittorio Rosina

a cura di Arialdo Ceribelli, Andrea Zucchinali

Per La Milanesiana 2021 ideata e diretta da Elisabetta Sgarbi

Monza, Ex Sale consiliari
4 luglio – 9 agosto

inaugurazione 4 luglio h 18

È con sommo piacere e fremito che M.Ar.Co. Monza Arte Contemporanea presenta la mostra Gianfranco Ferroni e Vittorio Rosina , che inaugurerà domenica 4 luglio 2021 alle ore 18 negli spazi delle Ex Sale Consiliari all’interno della Reggia di Monza.

L’esposizione si terrà in concomitanza della rassegna culturale nazionale La Milanesiana- ideata e diretta da Elisabetta Sgarbi, che ha scelto di stringere ancora una volta la mano all’Associazione, considerandola come partner ideale per operare sinergicamente nell’ambito culturale del territorio monzese.

M.Ar.Co Monza Arte Contemporanea crede fermamente nel binomio cultura-società e vuole portare all’interno di un contesto culturale ed eventistico stremato dalla difficile situazione(post)pandemica una mostra gratuita e aperta alla collettività; la sede prescelta sono le cosiddette Argenterie, ossia le ex Sale Consiliari comunali all’interno del complesso Reggia di Monza. Lo spazio ha già ospitato il progetto annuale Going to Contemporary Art, per cui nel 2019 l’Associazione si è impegnata ad offrire una proposta artistica di alto livello, con tre mostre dedicate a pittura, disegno e scultura.

Ancora una volta M.Ar.Co Monza Arte contemporanea è in prima linea per collaborare con le realtà territoriali interessate ad azioni prosociali soprattutto in ambito culturale.

Per questa mostra proficuo è stato l’incontro con il Comune di Monza, la Regione Lombardia; con il Rotary Distretto 2042 e con tutte le persone coinvolte nell’omaggiare il maestro Ferroni, tra cui il curatore Arialdo Ceribelli.